Saldi d’estate: consigli per non cascare in una truffa online

Vi avevamo già dato qualche consiglio da adottare per fare acquisti sicuri durante il black friday dello scorso anno e oggi pensiamo di nuovo a voi, visto che i saldi della bella stagione sono alle porte e con loro anche il rischio di inciampare in una bella truffa online.

Quali sono le buone norme per acquistare in modo sicuro sul web e non rischiare di cascare in una truffa online?

Anzitutto è utile ed interessante sapere che l’e-commerce e cioè il negozio online è in crescita del +15% e ben un terzo degli acquisti di noi italiani viene effettuato tramite smartphone. I dati di Google Trends ci confermano che i maggiori picchi di interesse nei confronti degli acquisti tramite internet si registrano, da marzo a oggi, in Liguria, Lombardia, Basilicata, Umbria e Lazio. Le vetrine web hanno sempre più un ruolo centrale nella corsa ai saldi e è proprio l’acquisto su internet ha trasformarsi in una truffa online ai danni del consumatore.

I principali comandamenti dell’acquisto su internet che non si trasforma in truffa online

Secondo il decalogo degli acquisti online la prima regola è quella di utilizzare una connessione protetta. Quindi sarebbe bene che il consumatore prima di effettuare l’acquisto verifichi la connessione protetta è attestata da un protocollo per la comunicazione sicura, evidenziato dalla sigla https//. Questa sigla la si vede nella barra degli indirizzi prima della URL del sito. Se utilizzate Google Chrome come motore di ricerca basta cliccare sull’icona del lucchetto per verificare se il sito è protetto dal protocollo http// e non si tratta di una truffa online.

Una volta cliccato sull’icona del lucchetto, se si dovesse presentare un avviso in rosso, il sito potrebbe contenere un malware o potrebbe trattarsi di una truffa online. Una seconda regola importantissima è quella di evitare di effettuare transazioni e pagamenti mediante computer pubblici e soprattutto prestare molta, anzi moltissima attenzione, alla modalità di pagamento proprio per sventare la possibilità di incappare in una truffa online. Un consiglio in merito a quanto appena detto è l’utilizzo di servizi quali Google Pay o Paypal per evitare l’inserimento dei dati della propria carta di credito. A tal proposito, diffidare dei siti che vi chiedono troppe informazioni che non sono utili ad effettuare l’acquisto perché sono sintomo del rischio di phishing e di furto di dati sensibili.
Più immediato è il consiglio di non farsi abbagliare da offerte troppo belle per essere vere. Ultimo ma non ultimo consiglio è quello di confrontare il prezzo del prodotto che si desidera acquistare con i prezzi su altri siti. Questo controllo vi darà qualche garanzia in più sulla buona fede del venditore!

Se avete seguito queste facili regole di sicurezza, potrete vivere i vostri saldi in tutta serenità tenendo lontana la minaccia della truffa online.

La sicurezza dei tuoi dati è importante, previenila sempre e non te ne pentirai mai!
Per farlo visita i nostri prodotti di sicurezza informatica.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter

Articoli Recenti