Cosa si intende per troubleshooting in informatica?

troubleshooting informatica

Con il termine troubleshooting, in informatica, si va ad indicare – se tradotto letteralmente in italiano – l’eliminazione di un problema. Dove, per problema, si intende l’elenco delle problematiche note e le relative soluzioni connesse, che permettono all’utente di superare tutte le difficoltà che è possibile incontrare nell’utilizzo di una macchina complessa, un congegno elettronico, un computer oppure un software. Entrando più nello specifico, con l’espressione trobleshooting, in informatica, si identifica un processo di ricerca logica e sistematica delle cause di un problema relative ad un prodotto o ad un processo, affinché possano essere risolte in modo definitivo.

Chi lavora all’individuazione di un malfunzionamento e alla risoluzione dello stesso è il troubleshooter, un  tecnico specializzato che aiuta l’utente non solo qualora avesse la necessità di sostituire un hard disk, ma anche quando avesse il bisogno di installare nuovamente un sistema operativo. In generale, prima di eseguire un troubleshooting, e quindi prima di eliminare un problema più o meno grave che interessa un pc, è importante (per non dire fondamentale) proteggere qualsiasi dato sensibile, prevenendone la perdita, attraverso l’esecuzione di un backup, e quindi attraverso la copia dei dati contenuti nell’hard disk di quel computer su di un altro dispositivo di memorizzazione, oppure su un cloud storage.

Come si svolge un’operazione di troubleshooting

troubleshooting informaticaLa prima cosa da fare, nell’ambito del troubleshooting, è ricevere quante più informazioni possibili sul problema che si è presentato (un comportamento inaspettato del pc, una riduzione della sua funzionalità), e sulle circostanze che hanno portato alla sua manifestazione. Una volta che il problema è stato identificato e si è capito come riprodurlo, il troubleshooter lavora per eliminare tutte le componenti non necessarie; se il problema persiste, andrà a verificare se esistano delle incompatibilità all’interno del server oppure cause terze. Non esiste una regola, per quanto riguarda il troubleshooting in informatica: l’intero processo di problem solving- che porta alla soluzione o all’eliminazione del problema – viene condotto dal tecnico, sulla base della sua esperienza.

Servizio di assistenza server

Un servizio di assistenza server che comprenda (anche) un’attività di troubleshooting è fondamentale per qualsiasi azienda voglia preservare la continuità del suo business, minimizzando i tempi di inattività e scongiurando l’interruzione operativa, al presentarsi di un qualsiasi problema colpisca il suo server. Ed è proprio un efficace servizio di assistenza server, che noi di Laus Informatica forniamo. Dal primo contatto con il nostro Help Desk, l’intero processo di risoluzione del problema viene tracciato e categorizzato su un sistema di trouble ticketing trasparente, certificato ISO 9001/2015 (e quindi rispondente alla norma che specifica i requisiti dei sistemi di gestione per la qualità per un’organizzazione  che intende dimostrare la sua capacità di fornire prodotti che soddisfino i clienti). Per trouble ticketing si intende infatti una richiesta di assistenza tracciata da un sistema informatico di gestione delle richieste, che permette all’utente di seguire passo passo tutte le operazioni di problem solving messe in atto da chi – il problema – lavora per risolverlo. E per garantire così la piena efficienza e operatività di chi ha riscontrato il malfunzionamento.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter

Articoli Recenti